Crisi Ucraina - Prime indicazioni per le Aziende Sanitarie Locali

Sorveglianza, prevenzione e profilassi vaccinale a beneficio dei profughi in arrivo dall'Ucraina

Nella giornata di venerdì 3 marzo, il Ministero della Salute ha redatto una serie di indicazioni per le Aziende Sanitarie Locali ai fini della individuazione e della predisposizione di risorse necessarie all’esecuzione di test diagnostici -tamponi oro/rinofaringei antigenici e molecolari- per infezione da SARS-CoV-2 ed alla somministrazione di vaccini anti-COVID-19 ed altre vaccinazioni di routine per la popolazione in fuga dalla guerra in Ucraina.

L'attenzione è rivolta in particolare alla precoce identificazione delle persone con esigenze particolari e specifiche vulnerabilità, come i minori non accompagnati, le donne in stato di gravidanza, i nuclei familiari con un solo genitore. 

In allegato le indicazioni del Ministero della Salute scaricabili in pdf. 

Allegati disponibili
Condividi questa pagina: